Medicina manuale e osteopatia

Medicina manuale e osteopatia Bologna - Centro Medico Attiva

L’approccio osteopatico che viene seguito al Centro Attiva di Rastignano è un approccio di tipo medico. Non è né meglio né peggio rispetto ad altri approcci, è semplicemente differente ed include sempre un’attenta valutazione medica generale (anamnesi, esame obiettivo medico, visione di esami diagnostici strumentale e di referti di altri medici specialisti) da parte della Dr.ssa Erfe D. Silayan.

Viene quindi valutata la persona in modo globale oltre che dal punto di vista osteopatico. Questo tipo di approccio, che vuole gettare le basi per una modalità clinica integrata, permette alla professionista di avere un visione completa del paziente, delle sue problematiche e delle sue aspettative. In conseguenza a ciò il percorso terapeutico che si andrà a sviluppare, tiene conto di tutti questi aspetti e potrà essere intersecato ed integrato alla valutazione di altri medici specialisti (ortopedici, neurologi etc) e ad altri percorsi terapeutici (ad esempio nutrizione, psicologia, rieducazione al movimento etc).

Per quanto riguarda la valutazione osteopatica nello specifico, questa viene fatta a livello ambulatoriale e va a valutare il rapporto tra funzione e struttura dei diversi segmenti corporei in toto (non solo la parte del corpo che porta il paziente a rivolgersi a tale professionista). L’approccio osteopatico infatti considera l’importanza della connessione tra diverse strutture corporee anche distanti tra loro per cui un problema apparentemente localizzato può essere correlato a disfunzioni muscolo scheletriche strutturale e/o funzionali di segmenti corporei non contigui.
Tale approccio olistico nei confronti della cura e della guarigione dei pazienti si basa sull’idea che un essere umano rappresenti un’unità funzionale dinamica, nella quale tutte le parti sono interconnesse e che possiede dei propri meccanismi di autoregolazione e di autoguarigione.
L’osteopata si avvale di una serie di tecniche manuali terapeutiche finalizzate a ripristinare a migliorare la funzionalità e/o a sostenere l’omeostasi di strutture scheletriche, articolari, miofasciali e relativi elementi vascolari, linfatici e neurali oltre che di strutture viscerali.

Esempi di condizioni cliniche trattabili con tecniche osteopatiche:

  • Dolore cronico diffuso o localizzato sia a livello del rachide che a livello degli arti
  • Cefalee
  • Brachialgie o sciatalgie di origine non neurologica
  • Dolori o sensazione di scricchiolamento dell’articolazione temporo-mandibolare
  • Dolori vari alla masticazione
  • Pazienti in trattamento ortodontico
  • Presenza di cicatrici complesse (retratte, ipertrofiche, dolenti)
  • Acufeni (fischi e ronzii alle orecchie)
  • Sindromi vertiginose non di origine neurologica o ORL

Prenota Ora!

Medici

Dr.ssa Silayan Erfe Delayon Dr.ssa Silayan Erfe Delayon – Medico Esperto in Medicina Osteopatica – Posturologia Clinica

Maggiori informazioni